BARDONECCHIA

BARDONECCHIA

ASSOCIAZIONE “MONTE CHABERTON”

 

Apertura Mostra storica, Palazzo delle Feste, 15 e 16 febbraio 2021.

 

Dopo il lungo periodo di interruzione dovuto alle restrizioni per il contenimento del contagio da Covid-19 l’Associazione “Monte Chaberton” e il Comune di Bardonecchia sono lieti di comunicare che il percorso museale denominato “Guerra sulle Alpi, dallo Chaberton al Vallo Alpino” sarà nuovamente fruibile al pubblico nelle giornate di lunedì 15 e martedì 16 febbraio prossimi in concomitanza alle animazioni degli eventi correlati al carnevale 2021.

 

La mostra permanente allestita dai soci dell’associazione all’interno dei locali del Palazzo delle Feste ed inaugurata ufficialmente il 02 agosto scorso è incentrata sulla narrazione dei fatti bellici del giugno 1940 sviluppatisi lungo “fronte alpino occidentale” e sulla nascita e successiva evoluzione del sistema difensivo del “Vallo Alpino”, annoverante, proprio nella conca della “Perla” numerose opere costituenti l’allora VIII settore di copertura della Guardia alla Frontiera. Protagonista degli spazi espositivi non poteva non essere però la celeberrima 515^ batteria del Forte Chaberton posto sulla vetta dell’omonima cima a 3.131 mt di quota e da sempre conosciuta come la più alta ed ardita d’Europa e rappresentata in mostra dal modello didattico realizzato da Ottavio Zetta.

I visitatori durante questo viaggio all’indietro di più di ottant’anni e guidati dai volontari in forza al sodalizio potranno osservare da vicino uniformi, equipaggiamenti, documenti, fotografie immagini ed oggetti di vita quotidiana che ben raccontano i fatti storico militari che dalla fine del XIX secolo a tutti gli anni ’40 del secolo scorso hanno profondamente interessato e segnato il territorio alpino dell’Alta Valle Susa.

 

La mostra, con ingresso gratuito, aprirà nelle giornate indicate negli orari 16.30-19.00 presso i locali del Palazzo delle Feste di Bardonecchia (TO), in Piazza valle Stretta 1.

 

In ottemperanza alle attuali prescrizioni anti contagio vigenti l’ingresso, contingentato per ridotti gruppi di persone alla volta, prevede l’obbligo di controllo della temperatura corporea, di uso della mascherina e di igienizzazione delle mani.

Condividi: